Per le aziende che desiderano approfittare delle opportunità date da un volume sempre crescente di acquisti online, saper gestire la logistica di un e-commerce è un requisito fondamentale.

Un buon prodotto e un’attenta politica dei prezzi e delle offerte non bastano più per vincere la sfida con la concorrenza: chi compra sul web, infatti, è sempre più attento alla qualità dei servizi, alla puntualità delle consegne, all’imballaggio e alla possibilità di effettuare i resi con facilità. Dunque, come organizzare la logistica di un e-commerce e riuscire a trovare il giusto equilibrio tra la sostenibilità di un business e la soddisfazione della propria clientela? Per artigiani, PMI e più generale per tutte le aziende che vendono online, precisione, puntualità delle consegne e la possibilità di offrire differenti opzioni nel servizio sono tutto: è sull’affidabilità e sulla personalizzazione, infatti, che un brand consolida la propria posizione nel mercato e pone le basi per crescere.

Che si tratti di investire in risorse interne per costruire una struttura interna efficiente o che si decida di ricorrere all’esternalizzazione per usufruire da subito di servizi logistici di qualità, l’approccio non cambia: occorre, dunque, implementare una strategia complessiva che, partendo dall’analisi delle risorse presenti in organico e dalle esigenze del brand, sia in grado di implementare l’efficienza, senza creare colli di bottiglia, di ogni componente della catena di distribuzione, dallo stoccaggio della merce alla ricezione degli ordini, fino alla consegna finale. Vediamo in che modo.

Il 60% degli acquirenti si aspetta di ricevere il proprio ordine a casa entro due giorni

Il 50% degli utenti è disposto a pagare una cifra extra per una consegna.

Perché è importante organizzare la logistica in un e-commerce

Organizzare la logistica di un e-commerce è un’operazione prioritaria per le aziende, un impegno costante che i brand mettono in campo con l’obiettivo di tenere sotto controllo e limitare l’insorgere di possibili problematiche che potrebbero dar luogo a contrattempi, costi aggiuntivi non previsti e, in definitiva, insoddisfazione del cliente finale. Ecco quali sono le principali: 

Ritardi nella consegna. Secondo i dati diffusi dall’Ecommerce Meeting, il 60% degli acquirenti si aspetta di ricevere il proprio ordine a casa entro due giorni, mentre il 50% degli utenti è disposto a pagare una cifra extra per una consegna extra. Rapidità e, soprattutto, puntualità sono dunque i primi importanti elementi che un cliente valuta dopo aver acquistato un prodotto online. Per un’azienda, tener fede alla data preventivata non è sempre semplice, soprattutto se deve occuparsi di aspetti come il picking e l’imballaggio e la scelta del corriere più adatto, operazioni che richiedono tempo e personale adeguatamente formato.

Giacenze errate. Un magazzino disordinato o, peggio, con giacenze errate è una situazione non solo potenzialmente capace di ritardare la lavorazione degli ordini e aumentare la possibilità che si verifichino errori, ma anche di privare l’azienda di potenziali guadagni. Per questo motivo è essenziale che  quanto presente nello store online sia effettivamente disponibile tra gli scaffali del deposito, pronto per essere prelevato e inviato.

Danneggiamenti durante la spedizione. Le operazioni di imballaggio sono fondamentali per garantire la soddisfazione del cliente finale e sono uno dei principali elementi da considerare nella gestione della logistica di un e-commerce. Un prodotto che arriva a destinazione danneggiato, infatti, non solo comporta un costo aggiuntivo per l’impresa, che deve provvedere al reso ed eventualmente a un nuovo invio, ma genera nel cliente un senso di frustrazione e sfiducia, sentimenti che possono portare alla decisione di rinunciare al cambio e aprire una richiesta di rimborso.

Difficoltà nelle procedure di reso. Chi acquista online non può vedere il prodotto davanti a sé, né può toccarlo con mano: la possibilità di operare un reso con relativa facilità nel caso in cui il prodotto acquistato non dovesse corrispondere alle aspettative - ad esempio per via di misure o taglie sbagliate, danni o scarsa familiarità con l’articolo - è quindi un aspetto essenziale che coinvolge tanto il customer service quanto l’organizzazione logistica di un e-commerce.


Ottimizzare i processi di logistica nell’e-commerce: ecco come fare

Secondo uno studio di McKinsey, entro il 2025 un quarto di tutti gli acquisti globali verrà effettuato online. Si tratta di una grande occasione per espandere il proprio business sul web che però comporta la necessità di vincere le sfide poste dalla concorrenza e dalla crescente richiesta di servizi di qualità. Con l'ausilio di tecnologie moderne e strategie adeguate, queste sfide possono essere superate: ecco alcuni esempi.

Spedizioni puntuali e personalizzate. Nella gestione della logistica per l’e-commerce, la puntualità delle consegne è prioritaria. Questo aspetto, ad esempio, deve garantire all’utente la possibilità di scegliere la modalità di consegna o il ritiro presso un centro apposito presente nel suo territorio di riferimento. Nelle spedizioni inoltre, soprattutto per quelle internazionali, è importante poter seguire il percorso del pacco attraverso procedure di tracking. Per fare tutto ciò è importante poter contare su formule multi-corriere e selezionare, di volta in volta, il player più adatto a seconda delle esigenze del cliente e della tipologia di prodotto.

Magazzino efficiente. Poter contare su un magazzino organizzato significa non solo avere contezza dei prodotti stoccati, ma risparmiare tempo e risorse preziose. Giacenze corrette, operazioni di picking ottimizzato e rapido, un bassa possibilità di prelevare l’articolo errato ma non solo: un magazzino efficiente è una struttura potenzialmente capace di adattarsi alle fluttuazioni e ai picchi di ordini e rispondere così alle sollecitazioni del mercato. Naturalmente non si tratta di un processo semplice, occorrono ambienti adeguati e progettati in base alle necessità delle merci, del personale e dei trend di acquisto: per questo motivo, una buona soluzione è quella di affidarsi ai magazzini in conto terzi, professionisti capaci di offrire le giuste risposte alle esigenze di un’azienda.

Imballaggi professionali. Un articolo acquistato online non deve arrivare solo a destinazione: deve essere consegnato integro. Per questo motivo, al fine di ottimizzare i processi della logistica di un e-commerce, è necessario curare nei minimi dettagli gli imballaggi attraverso l’impiego di materiali di qualità e con procedure di packaging capaci di proteggere al meglio la merce in base alle sue caratteristiche. Anche in questo caso, una buona strategia per piccole aziende e artigiani può essere quella di affidare il servizio in outsourcing e giovarsi della professionalità di personale appositamente formato e altamente professionale, in grado di imballare al meglio non solo prodotti di largo consumo, ma anche di curare la spedizione di oggetti di valore.

Strumenti avanzati e processi automatizzati. Per gestire al meglio la logistica, un e-commerce non può prescindere dall’automatizzare i processi. Questa strategia, infatti, consente di sincronizzare lo stato degli ordini, di calcolare i prezzi in tempo reale e ottenere le etichette di spedizione e i documenti necessari in pochi passaggi. Allo stesso tempo, ottimizzare le operazioni è un’ottimo modo per gestire i resi e continuare a mantenere le giacenze in ordine.

MBE Fulfillment è il servizio che permette alle imprese di delegare la gestione completa degli ordini e dei processi logistici, liberando preziose risorse interne da indirizzare sulle attività principali del proprio business. Dallo stoccaggio alla preparazione degli ordini (picking e packing), dalle spedizioni alla gestione dei resi, Mail Boxes Etc. fornisce una soluzione completa e scalabile per migliorare la logistica di un e-commerce, a sostegno delle aziende e degli artigiani che mirano a migliorare l'efficienza operativa, consolidare la propria presenza online e conquistare nuove fette di mercato. 

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornato

I campi contrassegnati da * sono obbligatori

FAQ
Una gestione logistica efficiente è cruciale perché influisce direttamente sulla soddisfazione del cliente, dalla rapidità e precisione delle consegne fino alla qualità dell'imballaggio e alla gestione dei resi.
La tecnologia aiuta nella gestione della logistica sincronizzando lo stato degli ordini, ottimizzando le rotte di spedizione, automatizzando il magazzino, e fornendo analisi dettagliate per migliorare continuamente i processi.
Affidando i servizi logistici a un fornitore esterno. Questo permette di sfruttare esperienza, risorse e tecnologie avanzate senza la necessità di interventi interni significativi che richiederebbero investimenti e tempo.
Articoli Correlati
Ultimi Articoli della categoria Marketing


I Centri MBE sono gestiti da Affiliati imprenditori indipendenti che operano sotto il marchio MBE per effetto di un contratto di franchising. Mail Boxes Etc. svolge, attraverso la sua Rete di negozi in franchising, servizi di supporto alle imprese e ai privati. I principali servizi offerti sono quelli di logistica e spedizione, svolti grazie ad accordi, a favore degli Affiliati stessi, stipulati da MBE con i principali corrieri espresso nazionali ed internazionali, e di grafica e stampa, svolti sia direttamente che attraverso accordi con grandi centri stampa. La promozione dei servizi MBE ad imprese e privati avviene grazie all'attività commerciale svolta dall'Affiliato MBE sia all'interno che all'esterno del punto vendita (farming), fattispecie, quest'ultima, che rappresenta specifica obbligazione contrattuale a carico di ciascun Affiliato. Mail Boxes Etc. e MBE sono marchi registrati e utilizzati per concessione di MBE Worldwide s.p.a. (tutti i diritti sono riservati). Non tutti i servizi e i prodotti offerti da Mail Boxes Etc. sono disponibili presso ciascun Punto Vendita MBE. Il materiale proveniente dal presente sito, le informazioni ed i dati in esso contenuti non possono essere copiati, distribuiti, modificati, ripubblicati, riprodotti, scaricati o trasmessi a terzi con qualsiasi mezzo, senza il precedente consenso scritto di Sistema Italia 93 S.r.l. Si declina ogni responsabilità con riferimento all'impiego non autorizzato del materiale, delle informazioni e/o dei dati contenuti nel presente sito.
Sistema Italia 93 S.r.l. • Viale Lunigiana 35-37 • 20125 Milano • Capitale Sociale € 208.000,00 R.E.A. Milano N. 1397252 • Registro delle Imprese di Milano e Cod. Fisc./P.IVA 10697630159 • Tel. +39 02 67 625 1 • Fax +39 02 67 625 625 • mbeitaly@mbe.it • https://blog.mbe.it